Ashburn
77
broken clouds

More

Social Media

Light
Dark

Modalità di pagamento tassa iscrizione OPI BAT anno 2020. Scadenza prorogata al 30/04/2020

L’Ordine delle professioni Infermieristiche della BAT ha conferito mandato di riscossione della tassa di iscrizione all’Albo per l’anno 2020 con il nuovo avviso di pagamento analogico pagoPA con integrato il bollettino di Poste Italiane.

La riscossione della quota è per l’anno corrente pari a Euro 63,00, a norma delle vigenti disposizioni di legge, avviene, pertanto, solo ed esclusivamente, per mezzo del bollettino di conto corrente postale in un’unica soluzione, con scadenza prorogata in data 30/04/2020;  non sono ammessi pagamenti a mezzo bonifico bancario perché non conformi alle nuove indicazioni di legge.

Si raccomanda la massima puntualità nell’osservanza della data di scadenza onde evitare l’attivazione delle procedure legali verso i morosi.

Si fa presente che, a seguito dell’adeguamento previsto nell’art. 5 comma 2 del D.Lgs 82 del 7 marzo 2005, convertito in legge con D.L. 179/2012 (Codice dell’Amministrazione Digitale), l’invio del bollettino per la riscossione della quota annuale deve essere effettuato solo a mezzo PEC, pertanto ciascun iscritto è cortesemente invitato a fornirci l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata al fine di poter aggiornare il nostro database.

Si comunica che questo Ordine mette a disposizione dei propri iscritti, gratuitamente, una casella PEC, pertanto chi fosse interessato a riceverla dovrà attivare la procedura come di seguito.

ACCEDERE AL SITO: opibat.it → Scaricare il modulo di attivazione PEC
(seguendo le istruzioni indicate).

La casella PEC è obbligatoria per i professionisti infermieri. L’OPI BAT si è fatto carico di sostenere il costo di attivazione e gestione della PEC, in modo da permettere a tutti i professionisti che non la possiedono, di adeguarsi alla normativa vigente.

Tutte le comunicazioni dell’OPI BAT ai propri iscritti saranno inviate a mezzo PEC.

Chi non ha ancora comunicato la sua PEC all’ordine, per quest’anno riceverà il nuovo avviso di pagamento direttamente tramite posta al proprio recapito di residenza.