More

Social Media

Light
Dark

La lettera di Barbara Mangiacavalli, a Rai2: “offensivo nei confronti della professione”

La presidente della Federazione Nazionale collegi IPASVI, Barbara Mangiacavalli, interviene duramente attraverso una lettera indirizzata al Direttore di Rai2, Ilaria Dallatana su quanto dichiarato dal politico e giornalista Paolo Gambescia durante la trasmissione “I fatti vostri” definendo gli infermieri imboscati e colpevoli per i disservizi presenti in alcuni ospedali, assimilandoli alla professione di netturbino, con tutto il rispetto per il loro lavoro.

La presidente richiamando alcune recenti dichiarazioni del ministro Lorenzin sui fatti di Nola“Medici infermieri eroi quotidiani. Ciò che va rivisto è l’organizzazione tra ospedale e territorio”, di Papa Francesco“gli infermieri, per la loro vicinanza col malato, hanno una qualità speciale per accompagnare e anche per guarire. Per questo li ringrazio tanto!”, e citando l’ultimo rapporto Oasi del Cergas Bocconi che definisce essenziale “la figura del case manager infermieristico come cabina di regia del percorso personalizzato e nella costruzione della continuità con i altri professionisti della rete, tra cui il Mmg quale referente clinico e gli altri specialisti” punta il dito contro il pressappochismo del giornalista di Rai2.

Nella nota la presidente mette sotto accusa le dichiarazioni “superficiali, affrettate e inconsapevoli, che ignorano la figura di professionista laureato e specializzato dell’infermiere, lasciano esterrefatti e altro non fanno se non indebolire l’indispensabile rapporto che deve esserci tra professionista e paziente perché questo abbia un’assistenza efficace ed efficiente. È la propria coscienza che dovrebbe ‘rettificare’ il tiro di un’affermazione di qualche secondo che rischia di provocare danni anche a lunga scadenza”.

Anche il direttivo IPASVI BAT ribadisce la condanna verso un’informazione data “al volo” dalla televisione di Stato che mette a rischio la sicurezza dei cittadini creando allarmismi inutili.

Lascia un commento