Trani
21
broken clouds

More

Social Media

Light
Dark

Al via la campagna social per fare un augurio speciale a tutti gli operatori in lotta contro il Covid-19

Il 2020, anno del bicentenario della nascita di Florence Nightingale, sarà da tutti ricordato per l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 che sta mettendo a dura prova tutti i sistemi sanitari nazionali.

Tutti gli operatori sanitari, con gli infermieri in prima linea, sul fronte, non si sono mai sottratti al proprio mandato professionale, affrontando a viso aperto un nemico invisibile, difficile da vincere, pagando a volte con la propria vita questa battaglia.

Gli infermieri ci sono e sono sempre al fianco dei cittadini, aiutandoli nei momenti di difficoltà, portando loro a ritrovare uno stato di salute compromesso non solo dalla virulenza del Sars-CoV2, ma dallo stato di isolamento che porta i pazienti a non rivedere i propri cari per molti giorni, settimane e a volte anche mesi.

Gli infermieri sono vicini ai nostri cari, ai nostri genitori, nonni, e lo fanno con grande senso di responsabilità e professionalità. Non è il tempo delle polemiche, si avvicina il Santo Natale e la nostra comunità professionale in questo momento particolare si stringe intorno ai cittadini. Siamo noi ora a chiedere il vostro sostegno, attraverso un semplice gesto.

Parte oggi, fino al 31 dicembre, la campagna social organizzata dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche della sesta provincia pugliese rivolta a tutta la cittadinanza e dedicata a tutti gli infermieri ed operatori sanitari che quotidianamente sono in prima linea ad affrontare la difficile situazione sanitaria.

Non avrei mai immaginato di trascorrere un periodo così difficile per tutta la comunità, in modo particolare quella sanitaria – afferma il presidente OPI BAT Giuseppe Papagni Quest’anno ci rivolgiamo ai nostri cittadini. Chiediamo il vostro sostegno, un segnale forte per tutti gli infermieri che quotidianamente si trovano sul fronte a combattere una guerra difficile ma che vogliamo vincere per il bene di tutti. Vorremmo che gli auguri agli operatori sanitari arrivassero direttamente dai cittadini. In questo periodo natalizio è giusto che la forza di andare avanti venga da tutti gli amici, parenti, conoscenti che hanno avuto contatti con noi infermieri in tutti i setting assistenziali. È un semplice gesto che concilia i nostri valori con il Santo Natale”.

Inviaci un disegno, pensiero, video rivolti a tutti gli operatori che si stanno impegnando a lavorare anche lontano dalla proprie famiglie durante questa pandemia.

Puoi farlo tramite WhatsApp allo 0883482500 (https://wa.me/390883482500), e verrà pubblicato sui nostri canali social OPI BAT.

Abbiamo anche lanciato l’hashtag #natalecongliinfermieri per ricordare che quest’anno molti pazienti trascorreranno le festività in nostra compagnia, a loro malincuore, e soprattutto cercare di tutelare quelle donne, uomini che si trovano a viverle in prima persona.

A tutta la cittadinanza, come a tutti i professionisti della salute – continua il presidente OPI BAT – , va un grande riconoscimento, ricordando quanto importante sia la parola “salute”, a volte solo un termine astratto, ma che andrebbe riempito di contenuti e non solo di buoni propositi. Con l’augurio di poter comunque ritrovare anche momenti di serenità in queste giornate di festività”.